L’articolo presenta i risultati di uno studio che ha inteso mappare eccellenze, bisogni e aspetti critici incontrati nella pratica didattica allo scopo di progettare appropriate iniziative di formazione dei docenti universitari. Docenti di sette università italiane (Bari, Camerino, Catania, Firenze, Foggia, Genova, Torino) hanno risposto ad un questionario che includeva tre domande aperte riguardanti pratiche innovative, criticità e tipologie di supporto desiderate. Rispetto al totale dei docenti coinvolti nell’indagine (7.278), 4.289 hanno accolto l’invito alla compilazione, con una percentuale di risposta del 59%. Le risposte degli accademici sono state sottoposte ad una analisi del contenuto con il software Atlas.ti, che ha permesso di ottenere un quadro ampio dei principali elementi emersi in relazione alle questioni di ricerca indagate. Quest’iniziativa rappresenta un’esperienza sistemica di utilizzo della ricerca per orientare la pratica formativa, promuovere una cultura condivisa dell’insegnamento e apprendimento nell’istruzione superiore e sviluppare un approccio scientifico di valorizzazione della didattica e di identificazione di strategie mirate per migliorarla. L’analisi delle risposte ha infatti permesso ai ricercatori di ipotizzare un possibile piano di azione multi-livello, proponendo interventi a livello istituzionale, inter-istituzionale e nazionale.

The article presents the results of a study that mapped academics’ teaching excellences, needs and areas for improvement to tailor educational staff development initiatives. Academics from seven Italian universities (Bari, Camerino, Catania, Florence, Foggia, Genoa, Turin) completed a survey that included three open-ended questions, aimed at exploring innovative practices, critical aspects and types of desired support. The study involved 7.278 professors who received the survey; 4.289 completed the main questionnaire, with a response rate of about 59%. Academics’ answers were analyzed by content analysis through the software Atlas.ti. For each question, results offer a wide picture of main elements mentioned by respondents. This experience represents an integrated systemic initiative using research to inform practices, promoting a shared culture of teaching and learning in higher education, that is critical for the vitality of the academic environment, as well as a scholarly approach aimed at valuing teaching and identifying tailored strategies to improve it. In fact, content analysis allowed researchers to design a multi-level action plan, taking into account three different stages: an institutional level, an inter-institutional one, and a national one.

Exploring good teaching practices and needs for improvement: Implications for staff development / Serbati, Anna; Aquario, Debora; Da Re, Lorenza; Paccagnella, Omar; Felisatti, Ettore. - In: JOURNAL OF EDUCATIONAL, CULTURAL AND PSYCHOLOGICAL STUDIES. - ISSN 2037-7932. - ELETTRONICO. - 21:(2020), pp. 43-64. [10.7358/ecps-2020-021-serb]

Exploring good teaching practices and needs for improvement: Implications for staff development

Serbati, Anna
Primo
;
Felisatti, Ettore
Ultimo
2020-01-01

Abstract

L’articolo presenta i risultati di uno studio che ha inteso mappare eccellenze, bisogni e aspetti critici incontrati nella pratica didattica allo scopo di progettare appropriate iniziative di formazione dei docenti universitari. Docenti di sette università italiane (Bari, Camerino, Catania, Firenze, Foggia, Genova, Torino) hanno risposto ad un questionario che includeva tre domande aperte riguardanti pratiche innovative, criticità e tipologie di supporto desiderate. Rispetto al totale dei docenti coinvolti nell’indagine (7.278), 4.289 hanno accolto l’invito alla compilazione, con una percentuale di risposta del 59%. Le risposte degli accademici sono state sottoposte ad una analisi del contenuto con il software Atlas.ti, che ha permesso di ottenere un quadro ampio dei principali elementi emersi in relazione alle questioni di ricerca indagate. Quest’iniziativa rappresenta un’esperienza sistemica di utilizzo della ricerca per orientare la pratica formativa, promuovere una cultura condivisa dell’insegnamento e apprendimento nell’istruzione superiore e sviluppare un approccio scientifico di valorizzazione della didattica e di identificazione di strategie mirate per migliorarla. L’analisi delle risposte ha infatti permesso ai ricercatori di ipotizzare un possibile piano di azione multi-livello, proponendo interventi a livello istituzionale, inter-istituzionale e nazionale.
2020
Serbati, Anna; Aquario, Debora; Da Re, Lorenza; Paccagnella, Omar; Felisatti, Ettore
Exploring good teaching practices and needs for improvement: Implications for staff development / Serbati, Anna; Aquario, Debora; Da Re, Lorenza; Paccagnella, Omar; Felisatti, Ettore. - In: JOURNAL OF EDUCATIONAL, CULTURAL AND PSYCHOLOGICAL STUDIES. - ISSN 2037-7932. - ELETTRONICO. - 21:(2020), pp. 43-64. [10.7358/ecps-2020-021-serb]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Serbati et al. 2020. Exploring good teaching practices and needs for improvement. Implications for staff development. ECPS.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione editoriale (Publisher’s layout)
Licenza: Creative commons
Dimensione 332.95 kB
Formato Adobe PDF
332.95 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11572/327002
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 5
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 5
social impact