Si parla degli aspetti sperimentali di quel laboratorio di scienze sociali che fu l'Ufficio Censura di Vienna durante la Grande guerra e in particolare della collaborazione tra Paul Kammerer e Leo Spitzer

Perifrasi del concetto di fame. La lingua segreta dei prigionieri italiani nella Grande guerra / Baggio, Serenella. - In: LINGUA E STILE. - ISSN 0024-385X. - STAMPA. - 55:2(2020), pp. 373-387.

Perifrasi del concetto di fame. La lingua segreta dei prigionieri italiani nella Grande guerra

Baggio, Serenella
2020

Abstract

Si parla degli aspetti sperimentali di quel laboratorio di scienze sociali che fu l'Ufficio Censura di Vienna durante la Grande guerra e in particolare della collaborazione tra Paul Kammerer e Leo Spitzer
Leo Spitzer, Perifrasi del concetto di fame. La lingua segreta dei prigionieri italiani nella Grande guerra, trad. it. di Silvia Albesano, a c. di Claudia Caffi, Milano, Il Saggiatore, 2019, 622 pp.
Leo Spitzer
Baggio, Serenella
Perifrasi del concetto di fame. La lingua segreta dei prigionieri italiani nella Grande guerra / Baggio, Serenella. - In: LINGUA E STILE. - ISSN 0024-385X. - STAMPA. - 55:2(2020), pp. 373-387.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
08_recensioni (3).pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: recensione in forma di articolo
Tipologia: Versione editoriale (Publisher’s layout)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 531.93 kB
Formato Adobe PDF
531.93 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/292185
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact