Alterità e convivenza tra pregiudizio e nuove forme di consapevolezza