Obbligo di “repechage” ed onere probatorio. Commento a Cass. Civ., Sez. Lavoro n. 7871/07