“Uccidere è un servizio reso a Dio”: critica della metafisica bellica nella tragedia di Karl Kraus “Gli ultimi giorni dell’umanità”