La rarità di questo libro è dovuta all’attualità del tema scelto: le lingue della Spagna. Il libro è diviso in due parti: la prima, curata da Ramallo, verte su un’analisi tra territorio ed educazione, politiche e ideologie che concernono le lingue della Spagna; la seconda, redatta dal giurista e linguista Moreno Fernández, contempla gli aspetti più giuridici che vanno dall’individuo allo Stato. Il dibattito a due voci che si accende è incentrato sulla dicotomia tra l’ideologia dello spagnolo come lingua comune e l’ideologia di una Spagna plurilingue e fomenta molteplici riflessioni, tanto sul macrotema del plurilinguismo quanto sui dettagli dei dati, delle situazioni e del futuro di ogni singola Comunità e lingua minoritaria.

Las lenguas de España a debate

Giovannini, Michela
2014

Abstract

La rarità di questo libro è dovuta all’attualità del tema scelto: le lingue della Spagna. Il libro è diviso in due parti: la prima, curata da Ramallo, verte su un’analisi tra territorio ed educazione, politiche e ideologie che concernono le lingue della Spagna; la seconda, redatta dal giurista e linguista Moreno Fernández, contempla gli aspetti più giuridici che vanno dall’individuo allo Stato. Il dibattito a due voci che si accende è incentrato sulla dicotomia tra l’ideologia dello spagnolo come lingua comune e l’ideologia di una Spagna plurilingue e fomenta molteplici riflessioni, tanto sul macrotema del plurilinguismo quanto sui dettagli dei dati, delle situazioni e del futuro di ogni singola Comunità e lingua minoritaria.
F. Moreno Fernández; F. Ramallo
Giovannini, Michela
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/97805
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact