Corpi in transito. Tra spazio urbano e scuola di danza