Il compasso individuale come concetto chiave del biodiritto