Analisi e limiti di due convegni dei sociologi della religione