I giovani tra fede, ragione e prassi