L’immagine dell’attore romantico nella narrativa tedesca, fra tragicità e ironia