Perché era matto “il cappellaio matto”?