Chimica e informazione: il caso aspartame