Diritto e memoria. Un dialogo difficile