Migliorare l’efficacia della VAS: un caso di studio