Errore: colpevole manchevolezza o occasione di progettazione del reale?