Mobilità ambigua. Spazio, tempo e potere ai vertici della società contemporanea