Un commento a "La meritocrazia dell'istruzione e i suoi ostacoli"