Provincializzare l’università? Riflessioni critiche sul modello trentino