Una città tra memoria e progetto: il caso di Trento