La certificazione dopo la l.n. 183/2010