Signor Presidente, si affidi ai cittadini