Podblyudnie e lo stile "eurasiatico" di Stravinskij: prosodia e invenzione ritmica (II)