La globalizzazione, la guerra e il declino dello stato