Proteste collettive dei lavoratori autonomi nei servizi essenziali: una disciplina con due anime?