Legittimità e limiti della responsabilità colposa figurano tuttora fra i temi più controversi del diritto penale, specialmente in relazione al nesso normativo tra condotta inosservante ed evento e al giudizio di esigibilità sotteso al rimprovero personale. 'A monte', tuttavia, rimane aperta la questione relativa al metodo di individuazione e definizione delle regole cautelari. Il contributo si concentra pertanto su quest'ultimo aspetto riservando particolare attenzione al rapporto fra concretizzazione giudiziale del dovere di diligenza e appello alle conoscenze scientifiche e tecnologiche. Vengono quindi dapprima attraversate alcune questioni relative all'accertamento del nesso di causalità, mentre più articolate riflessioni sono dedicate ai modelli di colpa penale proposti dalla dottrina italiana, alla recente riforma della responsabilità medica e ad alcune paradigmatiche vicende processuali in materia di malattie professionali e gestione dei fenomeni naturali. The issue of legitimacy and the limits of negligence is one of the most controversial in criminal law, especially with regard to the method used to identify and define the objective and concrete "duty of care" in the absence of a statutory standard. This paper focuses on the relations between a judicial evaluation of that juridical standard and the instrumental appeal to scientific and technological knowledge. First, it examines some issues relating to the notion of "cause" and to the "but for" test according to the Italian experience, then it deals with some theories of negligence outlined in the Italian legal literature, while considering the recent legal reform on medical malpractice as well as some paradigmatic cases of criminal liability for exposure to toxic substances and negligent management of natural events.

La crisi del “modello nomologico” fra spiegazione e prevedibilità dell'evento nel diritto penale. Note introduttive e questioni preliminari sul fatto tipico colposo.

Perin, Andrea
2014

Abstract

Legittimità e limiti della responsabilità colposa figurano tuttora fra i temi più controversi del diritto penale, specialmente in relazione al nesso normativo tra condotta inosservante ed evento e al giudizio di esigibilità sotteso al rimprovero personale. 'A monte', tuttavia, rimane aperta la questione relativa al metodo di individuazione e definizione delle regole cautelari. Il contributo si concentra pertanto su quest'ultimo aspetto riservando particolare attenzione al rapporto fra concretizzazione giudiziale del dovere di diligenza e appello alle conoscenze scientifiche e tecnologiche. Vengono quindi dapprima attraversate alcune questioni relative all'accertamento del nesso di causalità, mentre più articolate riflessioni sono dedicate ai modelli di colpa penale proposti dalla dottrina italiana, alla recente riforma della responsabilità medica e ad alcune paradigmatiche vicende processuali in materia di malattie professionali e gestione dei fenomeni naturali. The issue of legitimacy and the limits of negligence is one of the most controversial in criminal law, especially with regard to the method used to identify and define the objective and concrete "duty of care" in the absence of a statutory standard. This paper focuses on the relations between a judicial evaluation of that juridical standard and the instrumental appeal to scientific and technological knowledge. First, it examines some issues relating to the notion of "cause" and to the "but for" test according to the Italian experience, then it deals with some theories of negligence outlined in the Italian legal literature, while considering the recent legal reform on medical malpractice as well as some paradigmatic cases of criminal liability for exposure to toxic substances and negligent management of natural events.
3
Perin, Andrea
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11572/67671
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact