Roberto Michels: l'onda e lo scoglio