Vico e Morhof: considerazioni e congetture