Il Buffon di Roger: generazione e antropologia