Speranza, responsabilità, uguaglianza: elevate essenze che edificano, ma non costruiscono?