L'elegia di Simonide dedicata alla battaglia de Platea (Sim. Frr. 10-18 W2) e l'occasione della sua performance