Le ragioni della universalitÓ e quelle della differenza