Psicologia e cibernetica: possibilitÓ di integrazione