In questa tesi studiamo il concetto di well quasi-order, originariamente sviluppato nella teoria degli ordini ma oggi trasversale a molti ambiti, nel contesto generale della teoria della dimostrazione - più precisamente, in reverse mathematics e matematica costruttiva. La reverse mathematics, proposta da Harvey Friedman, mira a classificare la forza dei teoremi matematici individuando gli assiomi richiesti. In questo contesto, ci concentriamo su due risultati classici relativi ai well quasiorder: il teorema di Kruskal e il lemma di Higman. Per quanto riguarda il primo, abbiamo calcolato gli ordinali proof-teoretici di due diverse versioni stabilendone la non equivalenza. Per quanto riguarda il secondo, studiamo, sopra la teoria di base RCA0, le relazioni tra i risultati originali di Higman e alcuni versioni del teorema di Kruskal. Per quanto riguarda la matematica costruttiva, che si rifà alle riflessioni di Brouwer e rifiuta la legge del terzo escluso a favore di principidi ragionamento più perspicui, esaminiamo attentamente le principali definizioni di well quasi-order stabilendone la natura costruttiva; inoltre, viene proposta una nuova dimostrazione costruttiva del lemma di Higman aprendo la strada per una sistematica analisi dei well quasi-order all’interno di metodi costruttivi. Oltre a questo consideriamo un fenomeno peculiare nella teoria della dimostrazione, vale a dire le transizioni di fase nella dimostrabilità. Basandoci su risultati precedenti sulla dimostrabilità nell’aritmetica di Peano, abbiamo individuato la soglia che separa dimostrabilità e indimostrabilità per enunciati riguardanti sequenze di Goodstein, Hydra games e funzioni ackermanniane.

In this thesis we study the concept of well quasi-order, originally developed in order theory but nowadays transversal to many areas, in the over-all context of proof theory - more precisely, in reverse mathematics and constructive mathematics. Reversed mathematics, proposed by Harvey Friedman, aims to classify the strength of mathematical theorems by identifying the required axioms. In this framework, we focus on two classical results relative to well quasi-orders: Kruskal’s theorem and Higman’s lemma. Concerning the former, we compute the proof-theoretic ordinals of two different versions establishing their non equivalence. Regarding the latter, we study, over the base theory RCA0, the relations between Higman’s original achievements and some versions of Kruskal’s theorem. For what concerns constructive mathematics, which goes back to Brouwer’s reflections and rejects the law of excluded middle in favour of more perspicuous reasoning principles, we scrutinize the main definitions of well quasi-order establishing their constructive nature; moreover, a new constructive proof of Higman’s lemma is proposed paving the way for a systematic analysis of well quasi-orders within constructive means. On top of all this we consider a peculiar phenomenon in proof theory, namely phase transitions in provability. Building upon previous results about provability in Peano Arithmetic, we locate the threshold separating provability and unprovability for statements regarding Goodstein sequences, Hydra games and Ackermannian functions.

Proof-Theoretical Aspects of Well Quasi-Orders and Phase Transitions in Arithmetical Provability / Buriola, Gabriele. - (2024 Apr 11), pp. 1-153.

Proof-Theoretical Aspects of Well Quasi-Orders and Phase Transitions in Arithmetical Provability

Buriola, Gabriele
2024-04-11

Abstract

In questa tesi studiamo il concetto di well quasi-order, originariamente sviluppato nella teoria degli ordini ma oggi trasversale a molti ambiti, nel contesto generale della teoria della dimostrazione - più precisamente, in reverse mathematics e matematica costruttiva. La reverse mathematics, proposta da Harvey Friedman, mira a classificare la forza dei teoremi matematici individuando gli assiomi richiesti. In questo contesto, ci concentriamo su due risultati classici relativi ai well quasiorder: il teorema di Kruskal e il lemma di Higman. Per quanto riguarda il primo, abbiamo calcolato gli ordinali proof-teoretici di due diverse versioni stabilendone la non equivalenza. Per quanto riguarda il secondo, studiamo, sopra la teoria di base RCA0, le relazioni tra i risultati originali di Higman e alcuni versioni del teorema di Kruskal. Per quanto riguarda la matematica costruttiva, che si rifà alle riflessioni di Brouwer e rifiuta la legge del terzo escluso a favore di principidi ragionamento più perspicui, esaminiamo attentamente le principali definizioni di well quasi-order stabilendone la natura costruttiva; inoltre, viene proposta una nuova dimostrazione costruttiva del lemma di Higman aprendo la strada per una sistematica analisi dei well quasi-order all’interno di metodi costruttivi. Oltre a questo consideriamo un fenomeno peculiare nella teoria della dimostrazione, vale a dire le transizioni di fase nella dimostrabilità. Basandoci su risultati precedenti sulla dimostrabilità nell’aritmetica di Peano, abbiamo individuato la soglia che separa dimostrabilità e indimostrabilità per enunciati riguardanti sequenze di Goodstein, Hydra games e funzioni ackermanniane.
11-apr-2024
XXXVI
2023-2024
Matematica (29/10/12-)
Mathematics
Schuster Peter
Weiermann Andreas
BELGIO
Inglese
Settore MAT/01 - Logica Matematica
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Proof-Theoretical Aspects of Well Quasi-Orders and Phase Transitions in Arithmetical Provability - Buriola PhD Thesis.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato (Doctoral Thesis)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.46 MB
Formato Adobe PDF
1.46 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11572/406893
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact