Chi protegge meglio i beni culturali