L’articolo mira a comprendere in qual modo il lavoro temporaneo porti a riconfigurare i processi di costruzione dell’in/sicurezza nei luoghi di lavoro. A questo scopo il contributo si sofferma su alcune delle interviste svolte nell’ambito di una ricerca inerente le relazioni tra condizioni di sicurezza e lavoro temporaneo nei settori della cura e della ristorazione. Viene in primo luogo messo in evidenza il fatto che ad impedire l’apprendimento di modi di lavorare sicuri sia l’intrecciarsi della temporaneità contrattuale con altri elementi di vulnerabilità, quali ad esempio lo scarso livello di esperienza o la condizione di migrante. In secondo luogo, l’articolo mostra come quest’insieme di elementi porti i soggetti che lavorano con contratti a termine a dover apprendere come muoversi all’interno di ambienti in/ sicuri, facendosi dunque carico dei costi della sicurezza, o addirittura a dover trascurare del tutto la propria salute lavorativa, delineando, quindi, delle vere e proprie "carriere vulnerabili".

Chi è in/sicuro sul lavoro? Il difficile intreccio tra lavori temporanei e cultura della sicurezza

Bellè, Elisa;Carreri, Anna;Miele, Francesco;Murgia, Annalisa
2013

Abstract

L’articolo mira a comprendere in qual modo il lavoro temporaneo porti a riconfigurare i processi di costruzione dell’in/sicurezza nei luoghi di lavoro. A questo scopo il contributo si sofferma su alcune delle interviste svolte nell’ambito di una ricerca inerente le relazioni tra condizioni di sicurezza e lavoro temporaneo nei settori della cura e della ristorazione. Viene in primo luogo messo in evidenza il fatto che ad impedire l’apprendimento di modi di lavorare sicuri sia l’intrecciarsi della temporaneità contrattuale con altri elementi di vulnerabilità, quali ad esempio lo scarso livello di esperienza o la condizione di migrante. In secondo luogo, l’articolo mostra come quest’insieme di elementi porti i soggetti che lavorano con contratti a termine a dover apprendere come muoversi all’interno di ambienti in/ sicuri, facendosi dunque carico dei costi della sicurezza, o addirittura a dover trascurare del tutto la propria salute lavorativa, delineando, quindi, delle vere e proprie "carriere vulnerabili".
130
Bellè, Elisa; Carreri, Anna; Miele, Francesco; Murgia, Annalisa
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/33865
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact