Del Convivio e del perché Bartolo da Sassoferrato non lo conoscesse