Sulla precedenza del livello globale nella percezione e nell'elaborazione degli stimoli visivi complessi.