Influenza di una sollecitazione dissipativa sulla stabilitÓ dei moti merostatici di una classe di sistemi anolonomi