Sulla ratifica del contratto a termine concluso dal falsus procurator