Sulla normalizzazione degli spazi analitici reali