Sul nuovo «ADR Consob»