La Scuola dei beni e delle attività culturali: un’opportunità per le discipline archivistiche