La Bibbia di Buber e Rosenzweig: una traduzione estrema