Rabbi Shagar: la "fede ebraica" nell'età postmoderna