Le scelte formative all’università: una applicazione dei modelli a scelta discreta