I filosofi antichi e l’esperienza della democrazia: tra principio di rotazione e principio di qualità