Note su contrattazione collettiva e dualismo del mercato del lavoro: Germania e Italia a confronto