Energia per tecnologia e scienza: qualche implicazione epistemologico-cognitiva