Luigi Negrelli (1799-1858) rappresenta una delle figure di maggior spicco dell’innovazione del sistema trasportistico del secolo XIX. Ha infatti contribuito in modo determinante a mettere in comunicazione tra di loro, non solamente diverse e distanti aree d'Europa, ma – progettando il canale di Suez - anche del Mediterraneo con l'Oceano Indiano. Gran parte della sua attività professionale venne però dedicata a quello che al momento era considerato un mezzo di comunicazione rivoluzionario, vale a dire la ferrovia. Nel saggio viene analizzato l’apporto di Negrelli all’ideazione, alla progettazione, ma anche alla valutazione e alla gestione di una serie di rilevanti linee ferroviarie nell’area alpina e mitteleuropea.

Luigi Negrelli. Un protagonista del take off ferroviario in area mitteleuropea

Leonardi, Andrea
2016

Abstract

Luigi Negrelli (1799-1858) rappresenta una delle figure di maggior spicco dell’innovazione del sistema trasportistico del secolo XIX. Ha infatti contribuito in modo determinante a mettere in comunicazione tra di loro, non solamente diverse e distanti aree d'Europa, ma – progettando il canale di Suez - anche del Mediterraneo con l'Oceano Indiano. Gran parte della sua attività professionale venne però dedicata a quello che al momento era considerato un mezzo di comunicazione rivoluzionario, vale a dire la ferrovia. Nel saggio viene analizzato l’apporto di Negrelli all’ideazione, alla progettazione, ma anche alla valutazione e alla gestione di una serie di rilevanti linee ferroviarie nell’area alpina e mitteleuropea.
21
Leonardi, Andrea
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Leonardi_HdA 2016 (1).pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: testo definitivo
Tipologia: Versione editoriale (Publisher’s layout)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 214.91 kB
Formato Adobe PDF
214.91 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11572/153612
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact